IMPRESSIONISMO E AVANGUARDIE - Capolavori dal Philadelphia Museum of Art

Palazzo Reale, Milano, 08/03/2018 - 02/09/2018
Capolavori a cavallo tra Ottocento e Novecento di industriali americani o di illuminati collezionisti che con grande generosità decisero di donarli al Philadelphia Museum of Art che a sua volta li ha prestati, per oltre cinque mesi, a Milano, rende davvero la mostra un’occasione unica per ammirare opere incredibili!

Come sottolineato dall'assessore alla Cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno, la scelta di inaugurare la mostra l’8 marzo non è affatto casuale.
 In esposizione sono infatti presenti tre artiste, Mary Cassat, Marie Laurencin e Berthe Morisot, ognuna delle quali ha interpretato in maniera del tutto personale il ruolo dell'artista donna. 

Un percorso affascinante tra i paesaggi luminosi di Monet , ,SisleyPissarro , Cézanne ,de Vlaminck  Soutine , Renoir , Utrillo.
Ci sono poi i ritratti  Manet Mary Cassatt, Berthe Morisot Renoir, Cézanne van Gogh Picasso Metzinger Gleizes,  Bonnard, Matisse

E poi ancora le nature morte di Gauguin, di Van Gogh, di Braque o di Matisse

Sculture come L’atleta (1901-1904) di RodinIl giullare (1905) di Picasso, Brancusi.

Infine altre opere imperdibili  considerate provocatorie e sperimentali secondo i critici dell’epoca, oggi considerate dei veri e propri tesori del museo di Philadelphia.