IMPRESSIONISMO E AVANGUARDIE - Capolavori dal Philadelphia Museum of Art

Palazzo Reale, Milano, 08/03/2018 - 02/09/2018
Capolavori a cavallo tra Ottocento e Novecento di industriali americani o di illuminati collezionisti che con grande generosità decisero di donarli al Philadelphia Museum of Art che a sua volta li ha prestati, per oltre cinque mesi, a Milano, rende davvero la mostra un’occasione unica per ammirare opere incredibili!

Come sottolineato dall'assessore alla Cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno, la scelta di inaugurare la mostra l’8 marzo non è affatto casuale.
 In esposizione sono infatti presenti tre artiste, Mary Cassat, Marie Laurencin e Berthe Morisot, ognuna delle quali ha interpretato in maniera del tutto personale il ruolo dell'artista donna. 

Un percorso affascinante tra i paesaggi luminosi di Monet , ,SisleyPissarro , Cézanne ,de Vlaminck  Soutine , Renoir , Utrillo.
Ci sono poi i ritratti  Manet Mary Cassatt, Berthe Morisot Renoir, Cézanne van Gogh Picasso Metzinger Gleizes,  Bonnard, Matisse

E poi ancora le nature morte di Gauguin, di Van Gogh, di Braque o di Matisse

Sculture come L’atleta (1901-1904) di RodinIl giullare (1905) di Picasso, Brancusi.

Infine altre opere imperdibili  considerate provocatorie e sperimentali secondo i critici dell’epoca, oggi considerate dei veri e propri tesori del museo di Philadelphia. 

Leggi tutto »

Tranquillo Cremona - Ritorno a Milano

Gallerie Maspes Milano, 16/03/2018 - 31/05/2018
Tranquillo Cremona rappresenta il pittore più tipico della Scapigliatura milanese. La Scapigliatura è un fenomeno tipicamente milanese che si sviluppò nei due decenni tra il 1860 e il 1880. Vide coinvolti letterati, pittori, scultori, tutti accomunati da atteggiamenti e comportamenti antiborghesi e anarcoidi.
 La tensione critica nei confronti della società del tempo si espresse con l’accentuazione della passionalità. Le passioni venivano viste come l’energia nascosta sotto la facciata perbenista della società milanese ottocentesca. Questa forte accentuazione dei sentimenti collocano la Scapigliatura nella ultime propaggini dello spirito romantico dell’Ottocento. Contemporaneamente la Scapigliatura, con la sua grande carica di sensualità, sembra anticipare l’estetica decadentista che si comincerà a manifestare dopo qualche anno.
La pittura di Tranquillo Cremona deriva stilisticamente da quella di Giovanni Carnovali, detto il Piccio, da cui prende soprattutto la pennellata filamentosa e sporca, tesa più ad evocare che non a rappresentare, e la capacità di concentrare le atmosfere psicologiche. Nei quadri di Cremona sono del tutto assenti i temi principali del romanticismo italiano: il paesaggio e la storia. Egli si concentra solo sulla figura umana che diviene la protagonista unica dei suoi dipinti.

Leggi tutto »

Frida. Oltre il Mito

Mudec Milano, 01/02/2018 - 03/06/2018
Frida Kahlo
Oltre il mito


01 Febbraio- 03 Giugno 2018

Una mostra che presenta le opere dell'artista messicana, nata nei primi anni del 900 che
condusseuna vita molto travagliata, in cui i problemi fisici e un temperamento tormentato, non le impedirono di sviluppare fin da giovane un valido talento artistico, che anni dopo e valse il riconoscimento del famoso pittore Diego Rivera.
 
Fu lui a introdurre Frida Kahlo nel panorama artistico-politico messicano e la sposò nel 1929, dando inizio ad una vita matrimoniale infelice e sofferta.
 
La mostra di Frida Kahlo a Milano mette in luce diversi aspetti della sua poetica artistica: dal ricorrere degli autoritratti all'ossessione per il proprio corpo martoriato da un incidente, dall'ispirazione politica alle atmosfere primitiviste e naif di sapore precolombiano, dal tormento per la maternità mancata, all'erotismo represso, dalle esperienze con il Surrealismo francese fino al soggiorno americano.
 
La mostra di Frida Kahlo a Milano è un viaggio tra i dolori e fra i colori di un'artista originale, tormentata, sofferente eppure sempre pronta a ricevere ed elaborare nuovi stimoli, finendo per dar vita ad uno stile unico nel suo genere, che si fa veicolo di emozioni e di simboli di un'anima incompresa e combattiva.

Leggi tutto »

Capitani di un esercito

Milano Gallerie Maspes, 20/10/2017 - 20/12/2017
Capitani di un esercito 
Milano e i suoi collezionisti

L’esposizione, in programma dal 20 ottobre al 20 dicembre 2017, presenta una decina di capolavori di autori quali Daniele Ranzoni, Giuseppe De Nittis, Carlo Fornara, Emilio Longoni, Antonio Mancini e altri, scelti come particolarmente esemplificativi della ricchezza e dell’importanza delle collezioni nate e sviluppatesi nel capoluogo lombardo.
I “capitani di un esercito”, come li definì il critico Raffaele Calzini nel 1934, riferendosi ad insigni professionisti, senatori, banchieri, industriali che, appassionati dell’arte italiana dell’Ottocento e del primo Novecento, formarono e arricchirono la loro raccolta in un periodo di ampia circolazione di opere nella città lombarda.

Leggi tutto »

Dentro Caravaggio

Palazzo Reale, Milano, 28/09/2017 - 28/01/2018
 
Il 29 settembre 1571 nasce a Milano Michelangelo Merisi detto il Caravaggio.
Ed è proprio in questa giornata che ha inizio “Dentro Caravaggio”, mostra allestita a Palazzo Reale di un grande Maestro, che morirà nel 1610 dopo una vita burrascosa finita tragicamente ma che fu artefice  di un profondo rinnovamento della tecnica pittorica caratterizzata dal naturalismo dei suoi soggetti, dall’ambientazione realistica e dall’uso personalissimo della luce e dell’ombra.
La mostra, che durerà fino al 28 Gennaio 2018, è promossa e prodotta da Comune di Milano–Cultura, Palazzo Reale e MondoMostre Skira, in collaborazione con il MIBACT Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Il Gruppo Bracco è Partner dell’esposizione per le nuove indagini diagnostiche. L’allestimento sarà progettato da Studio Cerri & Associati. La mostra è curata da Rossella Vodret, coadiuvata da un prestigioso comitato scientifico presieduto da Keith Christiansen e vuole raccontare da una prospettiva nuova gli anni della straordinaria produzione artistica di Caravaggio.
 

Leggi tutto »

Manet a Palazzo Reale

Milano Palazzo Reale, 08/03/2017 - 02/07/2017
La mostra di Manet a Palazzo Reale di Milano è una grande esposizione che, attraverso oltre 50 capolavori di Manet, Renoir, Degas e altri maestri della Parigi di fine Ottocento, illustra l'epoca in cui la capitale francese si affaccia alla modernità innovando la propria arte e la propria cultura. Manet ostile al metodo accademico tradizionale , sviluppa uno stile assolutamente originale e moderno, spesso molto provocatorio e in anticipo sui propri tempi.

Leggi tutto »

Milano: storia di una rinascita

Milano Palazzo Morando, 10/11/2016 - 12/02/2017
 Attraverso 170 immagini d’epoca, video, documenti, reperti bellici, oggetti di design, cimeli e molto altro, l’esposizione documenta un periodo cruciale per la storia recente di Milano tra la fine della Seconda Guerra Mondiale e la ricostruzione della città.

Leggi tutto »

La Neve

Milano GAM, Via Manzoni 45, 21/10/2016 - 19/02/2017

GAM Manzoni di Milano - "Anima bianca. La neve da De Nittis a Morbelli"

La neve è appunto l’elemento unificante di un racconto che si estende dal paesaggio rurale alla grande città, fino a una pittura di genere che di figure romantiche, eroiche, contadine...
La mostra documenta la forte suggestione esercitata dalla neve sulla ricerca formale di molti maestri della pittura italiana dell’Ottocento.
In esposizione lavori di Giovanni Segantini, Emilio Longoni, Giovanni Boldini, Giuseppe De Nittis, Carlo Fornara, Gerolamo Induno, Angelo Morbelli, Telemaco Signorini e altri ancora...

 

Leggi tutto »

AriAnteo - il cinema all'aperto

Milano, 01/06/2016 - 15/09/2016
Palazzo Reale, il Conservatorio, il Chiostro dei Glicini della Società Umanitaria, il Chiostro dell'Incoronata e CityLife in Piazza Tre Torri
saranno le locations che ospiteranno 'AriAnteo', manifestazione che promuove il cinema di qualità all'aperto.
CityLife, in particolare, è un'assoluta novità : qui la Piazza Tre Torri, tra le più nuove di Milano, vedrà allestiti 400 posti ai piedi della Torre Allianz, di Arata Isozaki e Andrea Maffei, e della Torre Generali, di Zaha Hadid.

Leggi tutto »